mercoledì 26 gennaio 2011

Decresciamo! Usiamo la liscivia!



Oggi siam pieni di energia...

sarà il sole di oggi,
e la primavera che bussa,
e aver rivisto "Into the wild" ieri sera...

E cosi' facciamo una cosa sporca -sporca ( vedi Il diritto a sporcarsi, al selvaggio, del manifesto dei diritti naturali dei bambini, idea lanciata da piccolalory)

come la maggior parte delle nostre attività!

Ecco a voi il procedimento per fare la lisciva, che è un detergente potentissimo, ecologico ed economico!

Inanzitutto, dovrete disporre di un po' di cenere (noi avendo la stufa a legna, ne abbiamo in quantità')....
e setacciarla con un colino.
A questo punto, mettete in una grossa pentola una parte di cenere e cinque parti di acqua e fate bollire per circa  un'ora e mezza, poi "assaggiatela", dovrebbe frizzare un po'. Spegnete il fuoco, coprite e fate riposare tutta la notte;nel fondo della pentola si depositerà la cenere, l'acqua trasparente che rimane in superficie è la lisciva.





A questo punto filtrate di nuovo la lisciva per eliminare le impurita' usando un telo di cotone o un filtro apposito (io l'ho comprato al supermercato e lo uso spesso per tutte le preparazioni vedi il nocino), travasate in un flacone di riciclo, meglio con spruzzino, ed è fatta!



Io uso la crema di cenere per lavare i piatti o padelle molto unte e per eliminare le parti bruciate nelle  pentole (e da quando sono mamma succede spesso! :)), e aggiungo al composto l'olio essenziale di limone per aumentare il potere sgrassante.

Uso la lisciva per pulire le superfici della cucina e talvolta  la uso in lavatrice, ma trovo ottima la ricetta di natiperdelinquere per questo scopo, e nel prossimo post vi faro' vedere come la realizziamo!

4 commenti:

  1. Wow! Mi manca solo... la cenere :-(! Però sono ammirata :-D! E ignoravo che gli usi fossero tanti!

    RispondiElimina
  2. io e la lisciva ci siamo appena conosciute ma già ci amiamo!!

    RispondiElimina
  3. Sai che non sapevo cosa fosse esattamente? Ne ho sentito tanto parlare, sapevo che aveva a che fare con la cenere ma ignoravo cosa fosse di preciso e a cosa servisse. Ci facevano il sapone una volta, vero?
    Un baciotto
    Francesca

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...